Mona Scott-Young è sempre stata un capo

Mona Scott-Young ha cambiato il gioco dei reality, ma non commettere errori, è sempre stata un capo

Mona Scott-Young è stata un arbitro dell'intrattenimento nero per due decenni. Attraverso Violator, la società di gestione musicale che ha co-fondato con il socio in affari Chris Lighty, è diventata una forza strumentale dietro artisti come Missy Elliott, 50 Cent e LL Cool J. Negli ultimi dieci anni, il CEO ha affascinato un pubblico ancora più ampio come il creatore del colosso della reality TV Love & Hip Hop e dei suoi numerosi spin-off. Quest'anno segna la decima stagione dello spettacolo originale della serie, Love & Hip Hop New York. Qui il magnate si apre sul suo amore per la realtà sovradimensionata e il potere finanziario.

ESSENZA: Qual è stata l'ispirazione dietro Violator?

MONA SCOTT-YOUNG: Chris Lighty ed io l'abbiamo costruita per essere la principale società di gestione urbana. Abbiamo visto che l'hip-hop veniva appropriato in ogni mezzo e ogni forma per vendere ogni prodotto, e gli artisti non venivano compensati o posizionati correttamente. Siamo diventati i guardiani, i pastori.

ESSENZA:Che tipo di televisione guardavi da bambino?

SCOTT-YOUNG: La mia famiglia ha vissuto per un po' a Porto Rico, e poiché non avevamo un'antenna, che ci avrebbe permesso di vedere la televisione inglese, sono stato costretto a guardare la televisione spagnola tutto il giorno. Non c'era dramma più grande delle soap opera latinoamericane. Sono cresciuto con loro. Hanno raccontato queste storie che erano più grandi della vita in questo modo iperesagerato. Questo è il cuore di Love & Hip Hop: è radicato nelle cose reali. Ma l'abbiamo sovradimensionato. Caricamento del lettore...

Fornisco piattaforme che le persone possono sfruttare senza giudizio, perché si tratta di darti l'opportunità e la capacità di diventare finanziariamente potenziato.

ESSENZA:I reality TV possono essere uno spazio controverso in cui lavorare. Cosa diresti a chiunque abbia qualcosa da dire su quello che fai?

SCOTT-YOUNG: Fornisco piattaforme che le persone possono sfruttare come meglio credono. Sia che ciò ti permetta di portare la tua musica o le tue scarpe da ginnastica, presentiamo un palco senza giudizio, perché si tratta più di darti l'opportunità e la capacità di diventare finanziariamente potenziato.

ESSENZA:Il franchise Love & Hip Hop celebra quest'anno la sua corsa decennale. Come ti fa sentire?

SCOTT-YOUNG: Questa è una testimonianza della capacità di resistenza dello spettacolo: il concetto, i membri del cast, il modo in cui mettono le loro vite là fuori. Siamo super entusiasti di avere così tanti membri del nostro cast che tornano a casa a New York City. Se il 2019 è stato l'anno del ritorno per la diaspora nera, allora il 2020 è la stagione del ritorno per Love & Hip Hop. Tutti i nostri reali stanno tornando a casa e sarà fantastico.