Kimberly Schlapman su Teacakes, Perché i grembiuli sono una tradizione di famiglia e il suo libro per bambini in arrivo

nel nostro nuovo podcast Biscuits & Jam, Kimberly Schlapman parla di insegnare a sua figlia a cucinare, passare del tempo di qualità con la famiglia e perché il cibo ha il potere di guarire.

Kimberly Schlapman Kimberly SchlapmanCredito: Kristen Barlowe

A proposito di Biscotti e Marmellate: Nel Sud, parlare di cibo è personale. È un modo per condividere la tua storia, la tua famiglia, la tua cultura e te stesso. Ogni settimana Sid Evans , Editor in Chief di Southern Living, siederà con musicisti famosi per ascoltare le storie di come sono cresciuti, cosa li ha ispirati e come sono stati plasmati dalla cultura del sud. Sid ci riporterà ad alcuni dei loro ricordi e tradizioni più cari, ai pasti in famiglia a cui ancora pensano e ai loro posti preferiti dove mangiare lungo la strada.

Episodio 2: 9 giugno 2020



travis wall sytycd stagione 2

Scarica e ascolta Kimberly Schlapman su Apple Podcast , Spotify , o ovunque siano disponibili podcast

All'inizio di marzo, Kimberly Schlapman era nel bel mezzo di un tour con la sua band vincitrice di un Grammy, Little Big Town, per promuovere il loro nuovo album calare la notte, quando il coronavirus ha cambiato i loro piani. Da allora, è stata messa in quarantena a casa come tutti gli altri, cercando di sfruttare al meglio questi tempi difficili.

Ma questo non significa che questo cantante non sia stato impegnato. In un'intervista dalla sua casa di Nashville sul nostro nuovo podcast Biscuits & Jam, Kimberly parla di insegnare a sua figlia a cucinare, di trascorrere del tempo di qualità con la famiglia e del motivo per cui il cibo ha il potere di guarire.

Sul suo piatto preferito a casa

La mamma faceva molto pollo e gnocchi e lo fa ancora. Questa è la mia cosa preferita che fa. Quando torniamo a casa e lei dice, cosa vuoi che ti cucini? Io dico sempre 'pollo e gnocchi, per favore'.

In famiglia in quarantena

L'ho detto a Daisy, mia figlia di 12 anni, un paio di giorni fa. Non credo che accadrà mai più nella tua vita, che passeremo così tanto tempo insieme in famiglia. E quindi mi sento come se in questo momento davvero spaventoso ci fossero ancora benedizioni. E il più grande, secondo me, è il tempo con le persone che amiamo.

Sul cibo e sul dolore

Ricordo quando morì il mio primo marito. Subito dopo il suo servizio, eravamo in cucina e ho detto alla mia compagna di band, Karen, mentre piangevo per lei, ho detto: 'Per chi cucinerò adesso?' E non appena quelle parole sono uscite dalla mia bocca... mi ha messo le mani sulle spalle e ha detto: 'Io'. E questo, oh, questo mi fa venire i brividi in questo momento a cui pensare perché sapeva quanto fosse importante per me cucinare per le persone.

risultati finali del mondo della danza

Sul suo soprannome

Crescendo, 'Oh Gussie' era solo un modo di dire che dicevamo sempre. Potrebbe significare: 'Oh Gussie! È delizioso!' Oppure, 'Oh, Gussie! Ho lasciato cadere una padella sul pavimento». Sai, potrebbe significare tante cose diverse. È una specie di universale, solo una piccola frase. E così. Soprattutto quando mi sono trasferito a Nashville, penso che la gente abbia iniziato a notare che lo dicevo spesso.

Sul successo di Little Big Town, The Daughters

[I miei genitori] mi dicevano sempre: 'Puoi fare quello che vuoi. Puoi essere quello che vuoi essere.' Così tante ragazze nel mondo non sentono questo messaggio. Sentono l'opposto di quel messaggio. Per me, voglio che le mie ragazze sappiano che possono fare qualsiasi cosa si prefiggano e se lo sognano, hanno tutto dentro di loro per realizzarlo.

Sulla vita dopo la quarantena

Quando la quarantena sarà finita, non vedo l'ora di abbracciare le persone. Sono un abbracciatore. Lo sono sempre stato. Quando saluto le persone, è proprio quello che faccio. E quindi sono fisicamente, non vedo l'ora di farlo. Basta abbracciare le persone.

Visita il nostro Podcast Primer per informazioni su come scaricare e ascoltare un podcast.