Kelly Rowland afferma che Beyoncé e Michelle erano presenti quando ha dato alla luce il bambino n. 2 - Via Zoom

Kelly Rowland afferma che Beyoncé e Michelle erano presenti quando ha dato alla luce il bambino n. 2 - Via Zoom

La pandemia ha sicuramente cambiato il modo in cui le persone fanno molte cose, compreso il modo in cui le madri partoriscono. Un evento del genere, che prevedeva la presenza di un genitore e del partner in sala parto e una folla di ospiti da visitare dopo l'arrivo del bambino. Ma a causa del coronavirus, alla maggior parte delle persone non è permesso avere ospiti dopo il parto, ad eccezione dell'altro genitore del figlio.

Kelly Rowland ha trovato un modo per avere i suoi cari presenti quando ha recentemente consegnato il suo secondo figlio, il figlio Noah. La star ha improvvisato ed è stata in grado di invitare i suoi amici intimi e i membri della famiglia a vederla partorire. Un paio di partecipanti includevano ex compagni di band Beyoncé e Michelle Williams .

Abbiamo fatto entrare la nostra famiglia su Zoom, ha detto PERSONE (Lo show televisivo!) . Sono stati in grado di vedere Noè venire al mondo. È stato bellissimo.

Altri ospiti includevano Tina Knowles-Lawson, che è come una seconda madre per Rowland, e sua suocera.

Mentre un ospite su Contro all'inizio di questo mese, ha rivelato il motivo per cui ha portato la sua esperienza di parto sulla piattaforma.

Beh, sai, l'ultima volta che ho avuto Titan, la mia famiglia era lì, e questa volta non c'era. Sai... tutti si sentivano in questo modo, perché ci piace, sai, essere alla nascita l'uno dell'altro, e quindi sì, abbiamo avuto uno Zoom e tutti erano lì, ha detto. Voglio dire, sai, solo l'angolazione corretta.

Ha anche detto durante quell'intervista che avere i suoi ex compagni di band non solo vedere la nascita di Noah, ma fare uno sforzo con tutto quello che succede nel mondo per incontrarlo significava molto per lei.

È davvero incredibile, lo sai. Ricordo che, ovviamente, ho delle foto di loro che lo tengono in braccio, e come semplicemente amarlo, e abbracciarlo e tutto il resto, sai, ha detto. Ma dico sempre che Destiny's Child è una cosa. Questo è cantare insieme e vincere premi e cose del genere, ma l'amicizia che condividiamo è ancora presente.