Jon Batiste parla di Red Beans & Rice, New Orleans e 'Soul' vincitore dell'Oscar su Biscuits & Jam

Il musicista nominato all'Oscar si unisce a noi su Biscuits & Jam.

Jon Battista Jon BattistaCredito: Louis Brown

A proposito di Biscotti e Marmellate: Nel Sud, parlare di cibo è personale. È un modo per condividere la tua storia, la tua famiglia, la tua cultura e te stesso. Ogni settimana Sid Evans , Editor in Chief di Southern Living, si siede con musicisti famosi per ascoltare storie su come sono cresciuti, cosa li ha ispirati e come sono stati plasmati dalla cultura del sud. Sid ci riporta ad alcuni dei loro ricordi e tradizioni più cari, ai pasti in famiglia a cui ancora pensano e ai loro posti preferiti dove mangiare lungo la strada.

Stagione 2



Episodio 4: 20 aprile 2021

Scarica l'episodio ora su Podcast Apple , Spotify e ovunque sono disponibili podcast.

La musica è letteralmente nel DNA di Jon Batiste: i membri della sua famiglia si sono esibiti sia nella Treme che nell'Olympia Brass Bands a New Orleans, e all'età di 20 anni, il talento pianistico di Jon lo ha portato in tournée in Spagna, Parigi e Sud Africa. Jon è stato il leader della band per CBS' Late Show con Stephen Colbert dal 2015, e la sua vasta conoscenza musicale e il suo talento versatile gli hanno permesso di esibirsi con tutti, da Prince a Willie Nelson. Tuttavia, lo scorso anno è stato il più impegnato di Jon, con entrambi un nuovo album intitolato title Noi siamo , e la sua colonna sonora vincitrice del Golden Globe per il film Disney-Pixar Anima . Canzoni come questa, 'Born To Play', guidano lo scopo del personaggio principale mentre tenta di trovare la strada per tornare sulla terra dall'aldilà.

Sulla crescita a Kenner, Louisiana

'C'è il vecchio Kenner e c'è il nuovo Kenner, e io sono cresciuto in mezzo a entrambi. Quando diciamo vecchio Kenner, intendiamo la parte di Kenner che si trova vicino ai binari della ferrovia, Bunch Village, è più o meno rurale come si potrebbe ottenere in un ambiente urbano. E ci sono alcune scuole, molte grandi chiese, una forte tradizione cattolica e deliziosi piccoli burroni e canali. Poi vai a New Kenner, ed è un po' più di un sobborgo. E quando ero un adolescente, ci siamo trasferiti lì e mi sono divertito moltissimo solo a giocare a basket. Ma poi lo stile di vita suburbano è stato interrotto andando a New Orleans e suonando con alcuni dei più grandi musicisti di tutti i tempi. Quindi solo una specie di bilanciamento di quei poli dell'esistenza era abbastanza salutare per me... Avere un posto come Kenner in cui tornare, è stato come un caldo abbraccio dopo queste esperienze a New Orleans che avrei avuto da bambino, Sarei solo così eccitato e avrei così tante idee sulla musica che si stavano formando. Amo davvero la mia educazione e sono molto felice di aver avuto questa fortunata fortuna di nascere lì.'

Sulla famosa ricetta di sua madre

'La ricetta dei fagioli rossi e del riso di mia madre è leggendaria. Così tante persone venivano a casa sua a Kenner per i fagioli rossi e il riso il lunedì sera. Ho anche mostrato quella ricetta ad alcuni miei amici e uno dei miei amici, Nathaniel Rateliff, ha deciso che voleva inserirla in un libro di cucina che aveva appena pubblicato.'

Sulla sua fede

'La chiesa e la mia fede, in generale, sono alla base di tutta la musica che faccio, e penso che sia qualcosa che le persone sentono. Ed è una buona cosa. Non importa ciò in cui credi, per connettere la tua creatività e collegare il tuo scopo a qualcosa di più grande di te, a qualcosa che è più grande di ciò che è buono solo per te e per i tuoi. La mia fede è stata instillata in me fin dalla tenera età e stare vicino a Dio e stare vicino a lui attraverso il mio lavoro è qualcosa che è sempre stata una priorità.'

Sul film candidato all'Oscar Anima

' Volevamo davvero rendere la musica un personaggio del film, e quando guardi il film, la musica dovrebbe sembrare una presenza familiare, non solo uno sfondo... È una benedizione aver fatto davvero parte di una collaborazione così straordinaria. Voglio dire, sono stati davvero due anni di felicità creativa... E sono contento che il film abbia avuto risonanza con così tante persone. Dopo il 2020, molte persone si sentivano in tutti i modi di essere isolate e di tutto il resto che stava succedendo nel mondo.'

Su quello che sta cercando nei giorni a venire

'Ogni giorno, cerco solo di percorrere il sentiero nel modo in cui lo spirito mi guida. La mia fede è davvero la cosa che mi aiuta a rimanere con i piedi per terra e a prendermi un giorno alla volta. E quando lo fai, tutto va a posto come deve. Finché sei connesso alla fonte. E per me, quello è Dio attraverso la mia fede di cristiano, è collegato a quella fonte. Penso che tutti, quando camminano nel modo giusto e fanno la cosa giusta nella loro vita, si sentono collegati a quella fonte. Ed è quello che cerco sempre di fare nella mia passeggiata quotidiana.'

Questa intervista è stata modificata e condensata.

Ascolta l'intervista completa su Podcast Apple , Spotify e ovunque sono disponibili podcast.

Visita il nostro Podcast Primer per informazioni su come scaricare e ascoltare un podcast.