Eboni K. Williams sul fare RHONY per elevare le donne di colore e il dibattito sul motivo per cui ha concluso il suo fidanzamento

La star di RHONY spiega perché si è unita allo spettacolo, l'ordine divino della famiglia e la pratica della cura di sé mentre entra sotto i riflettori più grandi.

Per l'avvocato, conduttrice e personaggio televisivo Eboni K. Williams, non ha paura di mettersi in situazioni che alcuni potrebbero ritenere scomode per avere un impatto positivo sulla cultura e sulla società in generale. È stata la ragione per cui è apparsa per anni come collaboratrice di Fox News, nonché co-conduttrice degli spettacoli della rete. in inferiorità numerica , I cinque e Specialisti di notizie Fox , l'ultimo dei quali si è concluso nel 2017. Lo scopo era quello di interrompere, e in tal caso, interrompere le false narrazioni.

Penso che l'interruzione a volte possa avere un duro stigma, dice a ESSENCE. Ma credo con tutto il cuore che la distruzione sia una parte così necessaria della nostra società per crescere e guarire.

È una mentalità che mantiene e che ha portato con sé a Bravo. Williams si è unito al cast di Le vere casalinghe di New York per la 13a stagione dello show, rendendola la primo membro del cast afroamericano del franchise di lunga data. È lì per ampliare la comprensione e l'innovazione di Blackness e Black women. E mentre sta cercando di scuotere le cose in un buon modo, si sta anche aprendo a qualche disturbo.

Non esco con un circolo sociale di donne esclusivamente bianche dai tempi del liceo, dice. Quindi, per quanto so di essere uno shock culturale per loro, loro sono uno shock culturale per me. Non è un modello di crescita unilaterale qui. Stiamo tutti crescendo attraverso questo processo.

Penso che sia questo il motivo per cui vedi molti reality show essere segregati razzialmente, aggiunge. La cerchia sociale di quasi tutti è razzialmente ed economicamente omogenea. Tutti tendiamo ad auto-segregarci in questi termini, e non sto dicendo che sia una cosa buona o cattiva. Penso che sia la natura della società. E penso che sia interessante quello che vediamo accadere in questa stagione con me e le donne quando fai una scelta consapevole per superare quelle norme.

Una delle cose che possono accadere è che può portare a momenti imbarazzanti in cui è necessaria la riflessione. Williams è solo tre episodi nella stagione e ha già dovuto scuola compagno di cast Ramona Singer sul problema con riferimento al personale che lavora a casa sua come l'aiuto . Ma lo ha fatto in un modo gentile e compassionevole che non riguarda tanto il riunire le persone, quanto piuttosto informarle del loro impatto. Spera che, a sua volta, avrà un effetto sugli spettatori.

Immagino che mi avvicino non tanto a 'ok, fammi far sapere a queste donne' contro 'fammi solo condividere', e se scelgono di diventare illuminati o andare avanti con queste informazioni, penso che sia fantastico. Se non lo fanno, è una loro scelta, dice. Sono donne adulte quanto me. Ma vale anche per il pubblico. Penso davvero che la maggior parte sia meno per educare i miei compagni di cast. Non è il mio lavoro o responsabilità. È più per le persone che guardano lo spettacolo ogni settimana. E così avranno una certa esposizione a una diversa lente di Blackness a New York, una diversa lente di femminilità a New York, e questa era la mia motivazione principale.

Anche se tutto ciò è valso la pena per Williams, si sta ancora abituando a questo tipo di attenzione. È il tipo che viene fornito con commenti e opinioni forti che le persone hanno quando si ritrova a dover condividere di più sulla sua vita personale e sulla sua famiglia. Di recente si è trovata un argomento di tendenza online quando ha condiviso su Lo spettacolo di Wendy Williams quella ha concluso il suo fidanzamento in seguito alla decisione del suo ex fidanzato di trascorrere la quarantena non con lei, ma con i suoi figli piccoli e adulti nel New Jersey. Come ha spiegato, si trattava di qualcosa di più di quell'incidente. Caricamento del lettore...

Quello che è successo è stato nella mia ultima relazione, stavo cercando un compagno, che è quello che io e il mio ex abbiamo avuto con successo. Avevamo un rapporto di compagnia, dice. Ci siamo davvero divertiti e ci siamo amati. Il punto in cui siamo stati sfidati è stato il passaggio da una compagnia a una vera e propria partnership in cui ci si consulta l'un l'altro sulle decisioni degli adulti su tutto; dalle finanze alla proprietà della casa e alla posizione, a questo ordine divino della funzione familiare.

I suoi sentimenti riguardo alla sua scelta non riguardavano il far scegliere a qualcuno tra i bambini e un partner romantico, ma piuttosto il modo in cui lei preferisce seguire l'ordine delle cose quando si tratta di famiglia.

Sono qualcuno che crede nell'ordine divino delle cose. Per me, non per nessun altro, somiglia a Dio, al tuo coniuge e ai tuoi figli, dice. Il motivo per cui questo ha senso per me è perché penso che il miglior regalo che ognuno di noi può fare ai bambini è un modello di fondazione stabilito, stabile e sostenibile. Penso che il modello fondamentale debba venire dal legame d'amore tra l'unità genitoriale. Che possono essere genitori biologici, che possono essere patrigni, che possono essere genitori adottivi, chiunque siano gli adulti. C'è una ragione per cui ci sono adulti in questo mondo e ci sono bambini, e i bambini sono ancora nella posizione di essere istruiti e in fase di sviluppo e penso che sia responsabile degli adulti stabilire quel modello. E penso che sia molto difficile impostare quel modello da adulti nel nucleo familiare quando queste priorità non sono allineate.

Quindi ho bisogno di essere prima come tua sposa e tua moglie, perché voglio essere un modello per i nostri figli. I tuoi, i miei, quelli che mettiamo al mondo insieme, ed è qualcosa su cui non sto scendendo a compromessi, aggiunge. Mi rendo conto che in questa era, [è] un'opinione piuttosto impopolare poiché le persone sembrano pensare che l'universo sia incentrato sui bambini, e semplicemente non lo sottoscrivo. Penso che i bambini siano meravigliose, bellissime creature giovani, ma penso che abbiano bisogno di molto. E penso che molta guida, molta disciplina e struttura siano importanti. E trovo che manchi in molti modelli di famiglia che vedo oggi.

Indipendentemente dal fatto che le persone prendano la sua posizione o meno, Williams non si lascia influenzare dal peso di questa nuova vita sui reality TV, con il suo consumo pubblico di questioni personali. Così come crede nell'ordine divino, crede anche nei doni divini. Uno di questi per lei è il temperamento. Le ha permesso di eccellere come avvocato, di condividere con calma i suoi sentimenti con i suoi co-protagonisti e di gestire la negatività che potrebbe provenire dal mondo esterno. Le piace anche prendersi cura di sé sotto forma di tempo da solista, appoggiandosi ad amici e familiari che la conoscono da molti anni e, sorprendentemente, guardando reality show diversi dal suo.

Guardo così tanto reality, Cile. io guardo Sposato a prima vista . Guardo anche una discreta quantità di Fidanzato di 90 giorni . Pronto per l'amore da SOLO, adoro questo, dice. Questi sono alcuni dei miei preferiti. Poi nell'universo Bravo, guardo quasi tutti i casalinghe , e Sposato con Medicina è probabilmente il mio spettacolo Bravo preferito.

Tutto ciò la mantiene di buon umore e in grado di gestire ciò che arriva con più tempo sotto i riflettori più grandi. Alla fine della giornata, però, niente porta più gioia alla Williams che fare il lavoro per apportare un cambiamento positivo. Che sia attraverso la piattaforma fornita dalla reality TV, il lavoro che ha svolto come avvocato o il suo podcast Tenendo la corte con Eboni K. Williams , continuerà a prendere il bene dal male per fare del bene.